Paracadutismo in caduta libera accelerata

Ho saltato per anni sotto controllo militare, arrivando a malapena a 700 mt, poi un amico mi ha parlato del Centro di paracadutismo di Siracusa e ho accolto la sfida di seguire un corso di AFF (Accelerate Free Fall – Caduta Libera Accelerata) e sono sceso dal profondo Nord, nell’ospitale Trinacria, trovando ad accogliermi la gentilezza e professionalità di Gaetano Rizzo, direttore del Centro Skidive Sicilia, che mi ha affidato alle cure di Roberto Tistarelli, Jump Master con oltre 7000 lanci. È stato impegnativo, vista la mia veneranda età (64!!!) ma dopo un giorno di dura teoria, dove ho rinfrescato nozioni di sicurezza e acquisito nuove informazioni sulla caduta libera, al secondo giorno ho iniziato a saltare da 4000 mt con 2 istruttori ai miei lati, che accompagnandomi nel lancio, mi hanno corretto la posizione. Dopo i primi 3 livelli (se si supera il test affidato nel lancio non serve ripeterlo) si salta con 1 solo JM, ma praticamente già voli solo! Altri 4 livelli (3 giorno di corso) e finalmente l’annuncio che c’è un nuovo Freejumper. 

Al di là della soddisfazione, salti in uno degli scenari più belli d’Italia,  sopra la Città di Siracusa, e quando è sereno, vedi persino l’Etna.

Grazie ai miei JM, a Gaetano Rizzo, a Narciso Group, che mi ha consentito di utilizzare la sua maglietta tecnica Amphibia Skill e a Sergio Scarbolo di brindare al brevetto con la sua superlativa Ribolla Gialla spumante.

Valerio Zago
Gen, B. (Ris.) della Guardia di Finanza