Giardino in erba sintetica: caratteristiche e vantaggi

Pensare di avere un giardino sempre in ordine, verde e pulito è possibile!

Quello che è necessario è tempo libero, passione per la natura e buona volontà, tre elementi che devono “camminare” di pari passo.

Al giorno d’oggi credo che molte persone scelgano di dedicare il loro tempo libero o, tolti gli impegni lavorativi, quel poco che rimane, a se stessi e alla famiglia e quindi, anche in presenza del “pollice verde” e della buona volontà di fare, pensare ad una alternativa valida al giardino in erba naturale è d’obbligo.

Dal punto di vista qualitativo, nel mercato, ci sono molte tipologie di erba sintetica. le caratteristiche fondamentali da tener presenti nella scelta del manto sintetico sono:

-la tipologia di backing utilizzato che fa da supporto e da base ai filamenti di erba ed è la parte che rimane a contatto con la superficie su cui ci si va ad appoggiare a terra (calcestruzzo, pavimento piastrellato, terreno opportunamente preparato). Il backing deve essere in materiale resistente ma allo stesso tempo flessibile per poter seguire l’andamento della superficie d’appoggio e deve presentare dei fori per facilitare il drenaggio dell’acqua piovana ed evitare lo sviluppo di funghi e marciscenze

-la tipologia di filamento deve essere resistente ai raggi UV, antiabrasione e piacevole al calpestio dando la sensazione di camminare su un manto di erba naturale. La scelta del colore, è poi a discapito del cliente finale, che può scegliere un manto completamente verde, verde con del filamento nei toni del marrone (erba con effetto secco) o addirittura decidere per un tappeto sintetico colorato

 

Consiglio poi di rivolgersi sempre a ditte specializzate per la fornitura del materiale e per il lavoro di posa, soprattutto quando si tratta di realizzare aree relativamente grandi in quanto i teli di erba vanno adattati, sagomati e posati seguendo dei criteri ben definiti.

Affidarsi a dei professionisti permette di avere un lavoro fatto a “regola d’arte” e di godersi il proprio giardino di casa o il proprio terrazzo in completo relax, senza avere il pensiero della manutenzione periodica/settimanale (sfalcio dell’erba) o degli interventi annuali (rinnovo del prato), senza contare il risparmio a livello economico dell’impianto di irrigazione e utilizzo dell’acqua per mantenere sempre verde e rigoglioso il prato della propria abitazione.

Ora che avete acquisto queste semplici indicazioni, la scelta sta a voi: erba naturale o erba sintetica?

 

Edilverde snc